Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.

Menu
Loading…
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11

Cannibale

Fandango Libri, Roma 2014 .

Una parte fondamentale della produzione di Paz, da tempo introvabile, apparsa originariamente sulle riviste che tra gli anni Settanta e gli anni Ottanta hanno fatto la storia del fumetto italiano: alter alter, Cannibale, Frigidaire, Il Male, Tango, Zut e Comic Art.

Poco dopo la prima apparizione di Pentothal, Andrea Pazienza comincia a collaborare con Cannibale, dimostrando nelle storie realizzate sulla rivista di padroneggiare altrettanto bene la satira sociale. Seguono poi Il Male, e Frigidaire, frutti del fervore creativo di una redazione “particolare”, alimentata dall’en ergia di un’intera generazione. Per queste riviste, e per le tante altre con cui Andrea collabora, realizza storie attese in edicola con trepidazione dai lettori, raccolte in albi diventati mitici tra gli aficionados, e ormai da tempo introvabili. Con Cannibale  comincia la raccolta e la riorganizzazione definitiva di questa parte fondamentale dell’opera di Andrea Pazienza. Quello che colpisce particolarmente è la straordinaria capacità di cambiare registro da una storia all’altra, e da una rivista all’altra, mantenendo una riconoscibilità assoluta. Dal comico al tragico fino al grottesco, un’esplosione di sensazioni e stati d’animo che si alternano a volte nello spazio di poche vignette, costruendo con pochi tratti personaggi e atmosfere capaci di imprimersi indelebilmente nella memoria del lettore.

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS